Spazio De Gasperi

Trento, Palazzo Thun, Via Belenzani

Un'esposizione permanente dedicata allo statista trentino Alcide De Gasperi.

Lo Spazio De Gasperi segna il riconoscimento del legame particolare che unisce Alcide De Gasperi a Trento.

Nel 2018, la figlia dello statista, Maria Romana, ha deciso di donare alla Fondazione Museo storico del Trentino e al Comune di Trento centinaia di documenti, fotografie, oggetti del padre.

Tracce della sua vita personale, della giovinezza, della politica, dei momenti difficili come di quelli che ne hanno segnato i successi.

Il luogo individuato, Palazzo Thun sede del Municipio di Trento, è sembrato il più adatto per la forte dimensione simbolica che unisce il passato – De Gasperi è stato eletto consigliere comunale nel 1909 – al presente di quella città dove ha abitato fino al 1918.

L’intera vicenda biografica di Alcide De Gasperi rivive in un allestimento che restituisce l’idea di un archivio familiare in una forma stilizzata, contemporanea, che valorizza i documenti esposti in originale.
 Oggetti, biglietti, appunti, trovano posto in uno scrigno; ben protetta, è visibile l’edizione originale della Carta Costituzionale con le firme in calce di Alcide De Gaperi (in quel momento Presidente del Consiglio dei Ministri), Enrico De Nicola (Presidente della Repubblica) e Umberto Terracini (Presidente dell’Assemblea Costituente).

Le fotografie vengono mostrate nel loro formato originale, alcune stropicciate, altre con i promemoria di familiari, per diventare oggetti capaci di portare i visitatori nella casa di Alcide, della moglie Francesca e delle loro figlie.

Il montaggio di alcuni filmati ufficiali, uniti ad altri girati da trentini che con le loro cineprese amatoriali hanno documentato la presenza di un conterraneo diventato famoso, dà nuova vita ad Alcide De Gasperi, restituisce ai visitatori il sapore degli anni cinquanta del XX secolo.

Nel montaggio video, la donazione di Maria Romana incontra e si mescola con quelle di tanti cittadini e cittadine che hanno versato alla Fondazione Museo storico i propri filmati di famiglia: un montaggio aperto a chi anche in futuro troverà nei propri cassetti pellicole che hanno immortalato

lo statista.

In uno spazio separato ma visibile ai visitatori, è possibile ammirare la scrivania personale utilizzata quotidianamente da Alcide De Gasperi nell’abitazione di Roma di via Bonifacio VIII (ora via Alcide De Gasperi) fino alla sua scomparsa.

Progetto a cura della
Fondazione Museo storico del Trentino 

con il contributo e la collaborazione del
Comune di Trento 

Cura della mostra
Elena Tonezzer (FMsT) 

Responsabile organizzativa
Roberta Tait (FMsT) 

Progetto di allestimento
weber+winterle architetti 

Progetto grafico
Giancarlo Stefanati 

Traduzioni
Paolo Magagnotti 

Montaggio video
Motion Studio 

Organizzazione e coordinamento del Comune di Trento
 

Dirigente Servizio cultura, turismo e politiche giovanili
Clara Campestrini 

Dirigente Servizio Gabinetto e Pubbliche relazioni
Silvio Fedrizzi
 

Capo Ufficio orogettazione e direzione lavori
Anna Bruschetti 

Un particolare ringraziamento a Maria Romana De Gasperi per l’imprescindibile collaborazione, e a Paolo Magagnotti e Michelangelo Lupo per la preziosa assistenza.

ORARI
TEMPORANEAMENTE CHIUSO Aperto tutti i giorni ore 9.00-18.00. Ingresso libero.

Informazioni

Luogo

Trento,

Palazzo Thun, Via Belenzani ,19 - 38122 Trento (TN)

Orario

TEMPORANEAMENTE CHIUSO

Aperto tutti i giorni ore 9.00-18.00. Ingresso libero.

Per informazioni: