Sei qui: > Home > Pubblicazioni > Libri e produzioni video > Libri > L'invenzione di via Verdi: una strada di Trento tra Otto e Novecento

L'invenzione di via Verdi: una strada di Trento tra Otto e Novecento

Copertina catalogo

Di: Luigi Blanco e Elena Tonezzer (a cura di)

Scritti di: Giovanni Agostini, Quinto Antonelli, Luigi Blanco, Franco Cagol, Giuseppe Ferrandi, Sergio Giovanazzi, Lucia Maestri, Giulia Mori, Luca Siracusano, Gino Tomasi, Elena Tonezzer

Anno: 2010

Tipo supporto: Libro cartaceo

Pagine: 129

ISBN: 978-88-7197-132-2

Collana: Mostre

Prezzo di copertina: € 14,00
Prezzo scontato online: € 12,60


Descrizione

Catalogo che accompagna la mostra omonima; si avvale di importanti collaborazioni scientifiche ed è punto di sintesi e divulgazione delle ricerche storiche in corso relative allo scorcio di fine XIX secolo dedicate a Trento.
La mostra "L'invenzione di via Verdi" ci racconta, attraverso la voce dei protagonisti e la documentazione dell'epoca, la storia di una piccola ma fondamentale parte del centro storico della città. Via Alessandro Vittoria - divenuta poi via Verdi - ha una data di nascita ben precisa: nel 1888 il Municipio decide di abbattere una casa che si trovava di fronte all'entrata del Duomo e così nasce l'idea della nuova strada. Oggi via Verdi ospita palazzi che si riconducono prevalentemente alla vita universitaria della città, ma nella loro evoluzione hanno rivestito funzioni significative del momento storico in cui sono stati costruiti.

Luigi Blanco insegna Storia delle istituzioni politiche presso la Facoltà di Sociologia dell’Università di Trento. I suoi interessi di ricerca spaziano dalla storia dell’amministrazione pubblica alla storia del territorio, dalla storia dei corpi tecnici alla storia delle istituzioni scientifiche e culturali in età moderna e contemporanea. Tra le pubblicazioni più recenti si segnala la cura dei volumi: Le radici dell’autonomia: conoscenza del territorio e intervento pubblico in  Trentino secc. XVIII-XX (Angeli 2005) e Organizzazione del potere e territorio: contributi per una lettura storica della spazialità (Angeli 2008).

Elena Tonezzer, nata a Trento nel 1975, ha conseguito la laurea in sociologia presso l’Università degli studi di Trento. Attualmente lavora presso il Museo storico in Trento dove collabora a progetti di ricerca nell’ambito delle scritture autobiografiche e delle fonti orali.

Sommario

  • Rileggere la città per ritrovare le nostre radici, Lucia Maestri
  • L'impegno della Fondazione Museo storico del Trentino per la città, Giuseppe Ferrandi
  • Un Comune «imprenditore»: Trento nell'età di Paolo Oss Mazzurana, Luigi Blanco
  • Via Verdi prima di via Verdi: dalla rottura delle mura alla disciplina delle strade rette, Elena Tonezzer
  • I piani di ampliamento della città in Briamasco nel corso dell'Ottocento, Franco Cagol
  • Una via tra Otto e Novecento, Giulia Mori
  • Un edificio enciclopedico, Elena Tonezzer
  • L'architetto Carl Hinträger e il suo tempo, Sergio Giovanazzi
  • «Per l'ingrandimento futuro della città»: il nuovo fabbricato scolastico in via Vittoria: un cantiere nella Trento di fine Ottocento, Luca Siracusano
  • Il lungo ritardo della scuola trentina, Quinto Antonelli
  • Il Museo di storia naturale: cinquanta anni in via Verdi, Gino Tomasi
  • Largo all'Università! Storia di una sede contesa, Giovanni Agostini
  • Riferimenti bibliografici
  • Informazioni biografiche
Informazioni

Area Editoria e Servizi
Referente: Rodolfo Taiani
tel. +39 0461 264660
editoria@museostorico.it

Ricerca nel catalogo
Mostre correlate
Progetti correlati

torna a inizio pagina Aggiornato il: 01/08/2013 11:07