Sei qui: > Home > Pubblicazioni > Libri e produzioni video > Libri > In guerra con le parole : il primo conflitto mondiale dalle testimonianze scritte alla memoria multimediale

In guerra con le parole : il primo conflitto mondiale dalle testimonianze scritte alla memoria multimediale

Di: Fabio Caffarena e Nancy Murzilli (a cura di)

Anno: 2018

Tipo supporto: Libro cartaceo

Pagine: 789

ISBN: 978-88-7197-234-3

Collana: Scritture culture società

Prezzo di copertina: € 33,00
Prezzo scontato online: € 29,70


Descrizione

Sviluppato lungo un preciso percorso che parte dalle testimonianze scritte dei combattenti e arriva alla memoria multimediale, il volume intreccia questioni metodologiche e nuove prospettive della comunicazione-divulgazione legate alla public history. I numerosi contributi raccolti definiscono semanticamente lo spazio occupato e il ruolo svolto dalla scrittura durante la prima guerra mondiale e analizzano l’uso pubblico delle testimonianze per la costruzione del mito della guerra. Ne emergono così i processi culturali e storiografici che hanno trasformato le scritture e le immagini fotografiche di guerra da monumenti a fonti per la storia di un conflitto.

*** 

Fabio Caffarena è professore associato di Storia contemporanea e direttore dell’Archivio ligure della scrittura popolare presso l’Università di Genova. I suoi studi riguardano le testimonianze scritte dei soldati e degli emigranti, la storia dell’aeronautica e degli aviatori italiani tra Grande Guerra e fascismo.

Nancy Murzilli è professoressa associata di Lingua e letteratura francese all’Università di Parigi 8 e membro del laboratorio di ricerca Littérature, histoires, esthétique. È stata lettrice di scambio dell’Università di Genova, e incaricata di missione per la cooperazione scientifica e universitaria presso l’Institut français Italia dal 2009 al 2017. Studia i rapporti tra scrittura e pratiche artistiche contemporanee.

Sommario

Introduzione, di Fabio Caffarena e Nancy Murzilli

Un fiume carsico tornato alla luce: scritture di guerra di gente comune,di Antonio Gibelli

MOBILITARE LE PAROLE

  • La Grande Guerra: l’ora dei testimoni, di Quinto Antonelli
  • Pubblica o privata? La corrispondenza intima durante la Grande Guerra, di John Horne
  • 500 Témoins de la Grande Guerre: testimonianze femminili, di Rémy Cazals
  • Gli ‹ego-documenti› della Grande Guerra: questioni metodologiche,di Lena Sowada e Sybille Große
  • La corrispondenza dei peu-lettrés: interazioni e rappresentazioni dei discorsi, di Sonia Branca-Rosoff
  • Il Ma guerre 1914-1918 di Charles Bruneau: parole di un linguista al fronte, di Matthieu Quignard 

DIRE, NON DIRE, IMMAGINARE

  • Sulle tracce dell’autocensura nel Corpus 14, di Corinne Gomila
  • I poilus del 1915: emozioni e percezioni alla prova della censura e dell’autocensura, di Sylvie Housiel
  • In nomine Matris: documento e «compromissorietà» nel carteggio bellico di Carlo Emilio Gadda con la madre (1915-1919),di Alessia Vezzoni
  • Quel che svelano le parole: lo sfruttamento delle lettere e dei quaderni di appunti dei soldati tedeschi da parte dei servizi d’informazione francesi (1914-1918), di Gérald Sawicki
  • Alleviare l’assenza: la modalità ingiuntiva in alcune lettere di donne peulettrées durante la Grande Guerra, di Beatrice Dal Bo e Chantal Wionet
  • L’avvenire nelle lettere dei poilus comuni, di Agnès Steuckardt
  • Fuggire dalle contingenze: «Et alors c’est la vision, si vive qu’ellesemble réelle, de vous tous dans les lieux que j’aime tant...», di Stefano Vicari

PUNTI DI OSSERVAZIONE

  • La guerra vicina, la guerra lontana: scritture di donne, di Patrizia Gabrielli
  • Sopra la guerra: testimonianze di aviatori oltre il mito, di Fabio Caffarena
  • Ponte aereo: lettere dal cielo della Grande Guerra dagli aviatori alle donne, di Pierre Allorant
  • «Grida d’allarme di un pittore»: la Grande Guerra nelle prose di Ludwig Meidner, di Paola Valenti
  • Documentare il mondo sociale borghese in guerra: il contributo delle testimonianze delle protagoniste, di Frédéric Rousseau
  • Gentili incognite, sconosciuto soldato: scritture dal fronte e sul palcoscenico, di Teresa Bertilotti
  • Nel cuore della Grande Guerra: il diario di una suora scritto per la Madre superiora, di Chantal Dhennin
  • Parole di fede: voci di chierici dagli archivi del cardinale Pietro Maffi ,di Giovanni Cavagnini
  • Francesi e tedeschi attraverso lo specchio: la rappresentazione del nemico nei giornali di trincea della prima guerra mondiale, di Loredana Trovato

RETI DI SCRITTURA

  • La scrittura femminile come pratica di assistenza, di Augusta Molinari
  • Parole al cielo: le scritture di guerra inviate agli uffici notizie delle parrocchie e delle diocesi italiane (1915-1918), di Carlo Stiaccini
  • L’amore ‹occupa› le trincee sul fronte orientale: la corrispondenza tra i soldati greci e le madrine di guerra, di Anastasios Zografos
  • Lettere dal fronte: la Gazette des classes du Conservatoire(1915-1918), di Fiorella Sassanelli
  • Le forme della propaganda nelle riviste per l’infanzia nella Grande Guerra, di Antonio Petrossi
  • Servizio postale e scrittura: comunicazione, rappresentazione,immaginario, di Graziano Mamone

PATRIE VICINE, PATRIE LONTANE

  • Il volto della patria nei paesaggi di guerra, di Andrea Zaffonato
  • Patriottismo, obbligo o rassegnazione? I Corsi nella Grande Guerra, di Jean-Paul Pellegrinetti
  • «Nissuna novità dal nostro amato trentino invaso dai nostri redentori O fratelli ora Italiani»: diari e memorie dei profughi trentini durante la Grande Guerra, di Francesco Frizzera
  • Sopravvivere tra umorismo e satira: il Journal de guerre illustrato di Eugène Birsinger, contadino dell’Alsazia del Sud, di Alvio Patierno

MEMORIE CONTRO L'OBLIO

  • La rappresentazione dei lutti di guerra: il Diario delle volontarie dell’Ufficio notizie di Milano (1915-1919), di Giuliana Franchini
  • Rielaborare pubblicamente e collettivamente l’esperienza di guerra: l’Associazione nazionale fra mutilati e invalidi di guerra e la scrittura della memoria della Grande Guerra (1915-1923), di Ugo Pavan Dalla Torre
  • F11, o della memoria obbligata: gli ufficiali italiani di ritorno dalla prigionia e le loro testimonianze scritte di fronte alla Commissione interrogatrice dei prigionieri rimpatriati, di Jacopo Lorenzini
  • Un D’Annunzio italoamericano in guerra: mito bellico e success story nell’autobiografia di Fiorello La Guardia, di Piotr Podemski 

RI-COSTRUIRE IL RICORDO

  • I journaux de marches et opérations: una fonte misconosciuta dell’edificazione memoriale della Grande Guerra, percorso diacronico 1918-2014, di Patricia Kottelat
  • La Grande Guerra, i diari raccontano: un progetto editoriale in collaborazione tra Archivio diaristico nazionale di Pieve Santo Stefano e Gruppo l’Espresso, di Nicola Maranesi
  • Le ‹parole di luce› della guerra: la memoria della «patria in armi» negli album fotografici dal fronte, di Erica Grossi

Riferimenti bibliografici

Introduction and abstracts

Gli autori

Indice dei nomi

Informazioni

Area Editoria e Servizi
Referente: Rodolfo Taiani
tel. +39 0461 264660
editoria@museostorico.it

Ricerca nel catalogo

torna a inizio pagina Aggiornato il: 30/08/2018 11:15