Sei qui: > Home > Pubblicazioni > Libri e produzioni video > Libri > Il Monte Bondone: storie e memorie dell'Alpe di Trento a 60 anni dall'impresa di Charly Gaul

Il Monte Bondone: storie e memorie dell'Alpe di Trento a 60 anni dall'impresa di Charly Gaul

Di: Alessandro de Bertolini e Luca Caracristi

Anno: 2016

Tipo supporto: Libro cartaceo

Pagine: 95

ISBN: 97888719772152

Collana: Mostre

Prezzo di copertina: € 12,00
Prezzo scontato online: € 10,80


Descrizione

«Quando si costituiscono i primi centri abitati sul Monte Bondone? Quali rapporti ci sono tra gli abitanti della città e quelli delle comunità montane? Quando inizia ad affermarsi il binomio Trento-Monte Bondone? Quando giungono i primi turisti sulla montagna e quando nascono i primi alberghi? Che ruolo svolgono le grandi manifestazioni sportive nella crescita del Monte Bondone e come si colloca la«montagna di Trento» nell’immaginario collettivo?

Il libro - pubblicato in occasione dell'omonima mostra allestita a Trento nel luglio 2016 - cerca di dare risposta a tali domande tracciando una prima incursione in queste tematiche.

La trattazione,in forma il più possibile divulgativa, non vuole essere esaustiva ma si pone come il punto di partenza per future ricerche e altri approfondimenti.
Tra gli argomenti affrontati, oltre alla nascita e allo sviluppo del turismo sia invernale sia estivo, anche il ruolo dell’alpe nell’economie locali con la presenza delle malghe e degli alpeggi, il tema (solo accennato) degli antichi usi civici e delle carte della regola, le prime salite alpinistiche e scialpinistiche, le prime gite, la nascita dei rifugi con il ruolo della SAT e della SOSAT, lo sviluppo delle vie di comunicazione stradali e funiviarie dal 1925 con la costruzione della funivia di Sardagna, il periodo della Grande guerra con la fortificazione del territorio di montagna, l’area delle Viote di Monte Bondone e i progetti mai realizzati.

In occasione del sessantesimo anniversario della tappa del giro d'Italia del 1956, con arrivo a Vaneze, il volume si chiude con un approfondimento sui fatti di quel giorno con 5 testimonianze inedite «sul filo del ricordo». In un incontro a tu per tu con alcuni protagonisti dell’epoca e con atleti e giornalisti dei periodi successivi, le testimonianze – sotto forma di intervista – provano a ricostruire il clima di allora e il significato di quella giornata nel più ampio scenario del ciclismo epico di un tempo e del ruolo che il Monte Bondone ha avuto nello scenario turistico nazionale ed internazionale». (dalla Premessa di Giuseppe Ferrandi ed Elda Verones)

Questo volume si inserisce in un percorso di collaborazione pluriennale che la Fondazione Museo storico del Trentino e l’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi hanno avviato nel 2015 con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto.

Sommario

  • Premessa
  • La città e la montagna
  • Le malghe e gli alpeggi
  • L'alpinismo
  • Le fortificazioni
  • Le vie di collegamento
  • La nascita del turismo
  • Lo sviluppo del turismo
  • Le Viote di Monte Bondone
  • I grandi eventi sportivi
  • 8 giugno 1956
  • Ricordi di una tappa
  • L'Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi
  • Appendice fotografica
Informazioni

Area Editoria e Servizi
Referente: Rodolfo Taiani
tel. +39 0461 264660
editoria@museostorico.it

Ricerca nel catalogo
Mostre correlate
Progetti correlati

torna a inizio pagina Aggiornato il: 25/08/2016 16:09