Sei qui: > Home > Progetti > Progetti conclusi > 2012 > Il Museo di città in Europa: raccontare la storia della città

Il Museo di città in Europa: raccontare la storia della città

Date: 01/07/2010 - 30/06/2012

La realtà del museo di storia cittadina è molto diffusa in Europa ma non altrettanto a livello nazionale: ciò è imputabile a diversi fattori, non ultimo il cammino frammentario che ha portato l’Italia a un’unificazione avvenuta più tardivamente di altre realtà del continente.

Per approfondire l’importanza della memoria storica di un centro urbano, sono state selezionate tre città dalle dimensioni demografiche vicine alla realtà trentina ma appartenenti a tre Paesi diversi: Innsbruck in Austria, Ingolstadt in Germania e Girona in Spagna; in queste realtà sono presenti musei di storia cittadina. Attraverso il progetto ci si propone di sondare quali siano le modalità utilizzate dai musei di storia cittadina per raccontare l’evoluzione della realtà urbana e il suo rapporto con il territorio. Inoltre, si cercherà di sondare quali strategie questi adottino per rendersi ‘servizio’ all’interno di comunità che sono sempre più multietniche.

Il museo storico cittadino è stato declinato, nelle due metropoli europee Vienna e Torino, nella forma di museo diffuso, costituito come vero e proprio centro d’interpretazione della storia cittadina. Si analizzeranno quindi queste realtà, per scoprire quali attività vengano poste in essere per raccontare l’evoluzione dei singoli quartieri.

Dopo un primo momento di ricerca, tesa a capire quale rappresentazione queste strutture diano della propria città, si convoglieranno i risultati della stessa in un momento di confronto tra le figure rappresentanti le istituzioni coinvolte e, possibilmente, in una mostra che illustri il lavoro svolto sia in forma tradizionale, sia in forma virtuale.

Infine, tutto il materiale prodotto e le proposte raccolte, saranno utilizzate per la progettazione di un ‘Centro d’Interpretazione’ sulla storia cittadina, la cui attuazione è in fase di ideazione presso la Fondazione Museo storico del Trentino. Si ricercherà, quindi, in questa sede, se e quali istituzioni abbiano risposto nella realtà della città di Trento e della provincia alla proposta di museo emersa dall’indagine.
 
Ricercatrice impegnata: Layla Betti

Immagini

Informazioni

Progetti
Referente: Patrizia Marchesoni
tel. +39 0461 230482
pmarchesoni@museostorico.it

Sponsor
Documenti correlati

torna a inizio pagina Aggiornato il: 07/06/2012 17:11