Sei qui: > Home > Progetti > Principali ambiti tematici di ricerca > Centro di documentazione «Mauro Rostagno»

Centro di documentazione «Mauro Rostagno»

Il Centro è nato dalla volontà di documentare e studiare i movimenti politici e sociali degli anni sessanta-settanta. La sua istituzione ha tratto alimento in un certo senso da due specifici avvenimenti accaduti nel 1988: dapprima l’incontro, presso la facoltà di Sociologia a Trento, di ex studenti che avevano partecipato, presso la stessa facoltà, al movimento del ’68, e successivamente, pochi mesi dopo, l’uccisione per mano della mafia di Mauro Rostagno, uno dei leaders di quel movimento.
Fu proprio in quest'ultimo frangente che fu deciso di dedicare proprio a Mauro Rostagno il centro, allora in fase di costituzione presso il Museo. Vi confluirono inizialmente l’archivio della rivista Uomo Città Territorio e parte di quello di Lotta Continua a Trento, cui seguirono i materiali di diversi leaders studenteschi, associazioni, movimenti e partiti politici. Il centro è arricchito da una biblioteca (prefisso di segnatura CDR) ed emeroteca di settore.
La sua attività si esplica nella promozione di momenti di incontro, nella produzione di filmati, nel riordino e inventariazione dei fondi archivistici raccolti.

Immagini
Manifesto del Centro di documentazione

Informazioni

Fondazione Museo storico del Trentino
tel. +39 0461 230482
fax +39 0461 1860127
info@museostorico.it
Posta PEC:  info@pec.museostorico.it

Progetti correlati
Documenti correlati
Links correlati

torna a inizio pagina Aggiornato il: 11/04/2013 16:33