Sei qui: > Home > Il Museo > Mostre in archivio > 2017 > Segnali di guerra: una riflessione attraverso l'arte contemporanea

Segnali di guerra: una riflessione attraverso l'arte contemporanea

Luogo: Trento - Le Gallerie

Date: 08/10/2016 - 05/03/2017

Orario: Da martedì a domenica, ore 9.00-18.00. Chiuso il lunedì, il 25 dicembre e il 1° gennaio. Ingresso libero.

I nuovi mezzi di comunicazione hanno trasformato velocemente la società in senso globale e hanno modificato sia i modi della comunicazione che quelli delle relazioni umane, annullando la dimensione spazio-temporale ed accelerando tutti i processi, economici e culturali, in senso digitale, cosicché ciò che accade dall’altra parte del mondo oggi è virtualmente presente, comunicabile e visibile in tempo reale nel luogo in cui si vive. Tramite i media i drammi umani provocati dalla guerra entrano prepotentemente nelle nostre case, nella nostra vita, sollecitando il nostro coinvolgimento che di tali eventi fa esperienza e ricordo; la guerra, quindi, è diventata un fenomeno sociale, con riflessi inevitabili sull’immaginario collettivo, sul costume, sulla cultura, e sull’arte. 
Da tali considerazioni nasce l’idea di una mostra d’arte sul tema della guerra il cui racconto, sia storico che contemporaneo, cambia linguaggio, diventa artistico e la narrazione diventa visione.

Nella mostra Segnali di guerra artisti di fama nazionale ed internazionale racconteranno la propria personale visione della guerra mediante opere pittoriche, fotografiche, scultoree ed installazioni. 
Sarà, quindi, un momento di riflessione dell’arte contemporanea su tale tema, ed espressione di una particolare voce corale, differente e perfino dissonante del racconto visivo. L’arte quindi intesa come canale privilegiato di narrazione visiva e libertà espressiva in cui artisti diversi, con punti di vista e stili differenti, dialogano tra loro e si relazionano all’interno degli spazi museali de Le Gallerie di Piedicastello a Trento.

Direzione generale della mostra
Riccardo Masoni 

Ideatore e direttore artistico
Franco Savignano

Coordinamento generale e comunicazione
Sandro Romagnoli

Progettazione allestimenti
Gian Giacomo Cara

Designer
Sabrina Danella

Area manager
Filippo Muraglia

Segreteria organizzativa
Ilaria Viola

Coordinamento Le Gallerie
Roberta Tait

Ufficio stampa e promozione
Mauro Battaglia

Saggi
Vittoria Coen
Pierfrancesco Giannangeli

Traduzioni
Gaetana Giarratana
 
Opere di:
Arcangelo, Matteo Basilè, Bruno Benuzzi, Maurizio Bottarelli, Luca Caccioni, Edgar Caracristi, Mirta Carroli, Danilo Danisi, Fernando De Filippi, Maurizio Finotto, Franco Franceschi, Raimondo Galeano, Gaetano Grillo, Franco Guerzoni, Marcello Jori, Luciano Leonotti, Marco Lodola, Franco Marrocco, Mauro Mazzali, Nino Migliori, Giovanni Mundula, Daniele Nalin, Mario Nanni, Maurizio Osti, Mimmo Paladino, Ermenegildo Pannocchia, Stefano Pizzi, Concetto Pozzati, Massimo Pulini, Bruno Raspanti, Albino Rossi, Rufoism, Franco Savignano, Wainer Vaccari, Nicola Zamboni.

Immagini

Informazioni

Fondazione Museo storico del Trentino
tel. +39 0461 230482
fax +39 0461 1860127
info@museostorico.it
Posta PEC:  info@pec.museostorico.it

Pubblicazioni correlate
Documenti correlati

torna a inizio pagina Aggiornato il: 31/01/2017 15:26