Sei qui: > Home > Il Museo > Mostre in archivio > 2014 > Clinker Motel: ex-Italcementi, Trento 2005-2013

Clinker Motel: ex-Italcementi, Trento 2005-2013

10/10/2014 - 11/01/2015

Luogo: Trento - Spazio archeologico sotterraneo del Sas

Piazza Cesare Battisti
Trento

Orario: Da martedì a domenica, ore 9.00-13.00; 14.00-17.30. Lunedì chiuso.

La mostra raccoglie 44 fotografie scattate da Pierluigi Cattani Faggion all’interno dell’ex Italcementi di Trento tra il 2005 e il 2013. La mostra è suddivisa in tre sezioni, le stesse che hanno caratterizzato gli ultimi anni di esistenza della struttura, dalla chiusura definitiva alla demolizione. 

‘Clinker 2005 - 2006’ racconta della fabbrica come luogo dove il lavoro non c’è più, ma dove sono ancora ben tangibili i segni del passaggio degli operai. Da un momento all’altro sembra che la fabbrica possa tornare in funzione, che sia stata abbandonata solamente il giorno prima. Eppure, in alcuni dettagli, è chiara l’inesorabile fine di ogni attività produttiva. Il lungo tubo di metallo alto tre metri, ovvero il forno rotante deputato alla produzione del clinker, il componente base del cemento, è ancora lì, spento alla fine degli anni settanta ma integro. 

‘Motel 2010’ mostra come l’ex Italcementi sia diventata abitazione per i senzatetto. Collocata alle porte del centro cittadino e al contempo isolata, la fabbrica chiusa si anima di persone che la vivono, ricostruendo in essa un preciso ordine domestico. La cucina, ben rintracciabile tra le stoviglie impilate e ordinate, la camera da letto e gli oggetti del quotidiano di chi ha trovato casa negli spazi dismessi: è il caso di Jamil, ragazzo pakistano di 27 anni, due dei quali vissuti all’Italcementi. È Jamil a invitarci, a invitare il pubblico attraverso l’obiettivo, nella propria cucina e a mostrare, in piedi in uno spazio vuoto, il luogo in cui era situato il container che racchiudeva la sua camera da letto, smantellata, con tutti i suoi oggetti, nel maggio 2010.

‘2013’, l’ultima sezione, rappresenta la demolizione. Lo spazio urbano ancora una volta si trasforma e la decisione di cancellare la struttura impone un nuovo e radicale cambiamento. La demolizione è documentata gradualmente e culmina con il vuoto che caratterizza l’enorme spianata in cui sorgeva la fabbrica, visto dalla funivia. Restano le due ciminiere a testimoniare il passato.

Clinker Motel’ rappresenta un’occasione per riflettere sul destino delle tante grandi aree produttive ora dismesse, che caratterizzano le nostre città, un tempo importanti sedi lavorative e ora sempre più spesso zone problematiche.
La mostra è ospitata nella suggestiva cornice de Le Gallerie di Piedicastello, a loro volta luogo di recupero urbano e poco distanti dall’area Ex Italcementi.

Inaugurazione:venerdì 10 ottobre 2014 alle ore 18.00.

***

La mostra è stata ospitata a Le Gallerie di Piedicastello (Trento) dall'8 novembre 2013 al 19 gennaio 2014.

***

Mostra a cura di
Layla Betti

Fotografie di
Pierluigi Cattani Faggion

Mostra realizzata con il sostegno di
Fondazione Museo Storico del Trentino

In collaborazione con
Associazione Culturale Bubamara
BIM – Adige

Con il patrocinio di
Comune di Trento
Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Trento

Un ringraziamento speciale a
Giuseppe Ferrandi, Patrizia Marchesoni, Roberta Tait, Elena Tonezzer (Fondazione Museo storico del Trentino)
Michele Andreatta e Alessandro Franceschini (Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Trento)
Jamil Ahmad
Michela Embriaco
Lidia Manzo
Luigi Segnana
Massimo Baldi, EnoValsugana

Immagini
Locandina mostra Ex Italcementi Ex Italcementi Ex Italcementi Ex Italcementi Ex Italcementi

Informazioni

Fondazione Museo storico del Trentino
tel. +39 0461 230482
fax +39 0461 1860127
info@museostorico.it
Posta PEC:  info@pec.museostorico.it

Pubblicazioni correlate
Links correlati

torna a inizio pagina Aggiornato il: 06/10/2014 11:35