Sei qui: > Home > Il Museo > Appuntamenti > 2017 > "Lettere dal Don": incontro pubblico

"Lettere dal Don": incontro pubblico

26/01/2017 ore 18:00

Luogo: Padova - Museo storico della Terza Armata

Palazzo Camerini
Via Altinate, 59
49100 Padova 

Il Museo Storico della Terza Armata di Padova invita all’incontro sul tema

LETTERE DAL DON
«LA PROPAGANDA È L’UNICA NOSTRA CULTURA»
Scritture autobiografiche dal fronte sovietico (1941-1943)

Intervengono Quinto Antonelli Lorenzo Gardumi della Fondazione Museo storico del Trentino.

L’incontro, nel ricordo del reduce padovano alpino Gerlindo Tisato,  trae spunto dal volume curato da Quinto Antonelli «La propaganda è l'unica nostra cultura»: scritture autobiografiche dal fronte sovietico (1941-1943) dedicato ai testi autobiografici prodotti dai soldati italiani, combattenti e prigionieri.  

Nel volume - in primo luogo - sono prese in esame le lettere famigliari che sembrano riflettere, forse più di quelle provenienti da altri fronti, quel processo di ‹nazionalizzazione› delle masse che il regime e i suoi mezzi di comunicazione avevano avviato ancora all’inizio degli anni Venti.
E poi il lascito memorialistico, fiorito copiosissimo nei decenni che seguirono la fine del conflitto.
Le memorie dei reduci solo raramente testimoniano una travagliata maturazione umana e politica, spesso si chiudono intorno ad una mitologia di corpo, enfatizzando il loro ruolo di vittime di una guerra tanto atroce quanto astorica.
Il volume inaugura la collaborazione tra storici italiani e russi aprendo uno spazio anche ad alcune ricerche sulle lettere dal fronte dei soldati sovietici promosse nell'ambito dell’Università agraria di Voronezh e del Museo della Grande Guerra Patria di Mosca.
Il titolo del volume riprende un'espressione di Nuto Revelli che nell'introduzione a “L'ultimo fronte” descriveva con queste parole la condizione morale e psicologica dei soldati italiani in procinto di partire per l'URSS: “Non conosciamo la geografia dell'URSS. Non sappiamo cos'è il fascismo, non sappiamo cos'è il comunismo. La propaganda è l'unica nostra cultura. Siamo ospiti dei tedeschi, ospiti di un padrone che ci disprezza”.

Ingresso libero.

Informazioni

Fondazione Museo storico del Trentino
tel. +39 0461 230482
fax +39 0461 1860127
info@museostorico.it
Posta PEC:  info@pec.museostorico.it

Pubblicazioni correlate

torna a inizio pagina Aggiornato il: 18/01/2017 16:53