Sei qui: > Home > Il Museo > Appuntamenti > 2010 > Presentazione del volume "La via segreta dei nazisti"

Presentazione del volume "La via segreta dei nazisti"

12/05/2010 ore 17:30

Luogo: Trento - Fondazione Museo storico del Trentino, Biblioteca

  • via Torre d'Augusto, 35

Presentazione del volume

 

LA VIA SEGRETA DEI NAZISTI
di Gerald Steinacher
(Milano, Rizzoli, 2010)

 

 

Con l’Autore interverranno
Gustavo Corni, Università di Trento
Andrea Di Michele, Archivio provinciale di Bolzano
Lorenzo Gardumi, ricercatore della Fondazione Museo storico del Trentino

 

 

Il direttore d’albergo lettone Otto Pape, il sudtirolese Richard Klement, il meccanico Helmut Gregor: apparentemente, semplici cittadini emigrati in Argentina dopo le devastazioni della seconda guerra mondiale. Ma questi nomi ne celano altri ben più noti: Erich Priebke, Adolf Eichmann e Josef Mengele. Sono solo tre delle migliaia di nazisti che dopo la sconfitta, attraverso il Sudtirolo e il porto di Genova, riuscirono a raggiungere terre più sicure come Spagna, Sudamerica, Medio Oriente, Egitto, Siria. Un caso limite fu Karl Hass, stretto collaboratore di Priebke, che dichiarato morto negli anni Cinquanta comparve però vivo e vegeto nella Caduta degli dèi di Visconti, per interpretare proprio un ufficiale nazista. Come è stato possibile? E con l’aiuto di chi? Un ruolo di primo piano lo ebbero istituti vaticani che tra il 1946 e il 1951 diedero rifugio a centinaia di nazisti nei propri conventi e fornirono loro una nuova identità. Poi la Croce Rossa, che dalla fine della guerra al 1951 stampò oltre 120.000 titoli di viaggio, i documenti preferiti dai criminali di guerra. E infine i servizi segreti occidentali che per contrastare il comunismo si unirono all’impresa e arruolarono ex SS per operazioni di spionaggio. La grande maggioranza dei carnefici del Reich e dei collaborazionisti che riuscirono a fuggire passò per l’Italia: mai fino a ora la macchina clandestina che permise questo era stata ricostruita in tutti i dettagli. Conciliando una visione più completa del quadro storico con un’attenzione al dettaglio e alle vicende personali, Gerald Steinacher ripercorre le segrete vie di fuga dei nazisti. E da materiali d’archivio finora irreperibili o sconosciuti trae rivelazioni che riaprono dolorosamente una pagina vergognosa della nostra storia.

Informazioni

Area Editoria e Servizi
Referente: Rodolfo Taiani
tel. +39 0461 264660
editoria@museostorico.it

torna a inizio pagina Aggiornato il: 11/05/2010 14:37