Sei qui: > Home > Il Museo > Appuntamenti > 2010 > "Leggere gli anni settanta". Riflessione pubblica

"Leggere gli anni settanta". Riflessione pubblica

29/11/2010 ore 17:00

Luogo: Trento - Fondazione Museo storico del Trentino, Spazio Incontri

  • via Torre d'Augusto, 41
  • 38122 Trento

Il Museo storico in Trento invita al forum di Archivio trentino

 

LEGGERE GLI ANNI SETTANTA

 

Parteciperanno:
Roberto Antolini
Andrea Castelli
Alberto Conci
Angela Demattè
Tersite Rossi, alias Mattia Maistri e Marco Niro

Moderatore: Vincenzo Calì

 

Nella stagione teatrale di Trento, quest’anno compare il testo Avevo un bel pallone rosso della giovane attrice trentina Angela Demattè. Lo spettacolo è dedicato alla storia di Mara Cagol e al conflitto generazionale esploso negli anni settanta. Altri recenti testi di autori trentini affrontano questo periodo. Ricordiamo Sedie vuote: gli anni di piombo dalla parte delle vittime (Il Margine, 2008), nato da una serie di incontri di studenti trentini con famigliari di vittime del terrorismo, e trasformato poi in libro da Alberto Conci, Natalia Mosna, e Paolo Grigolli; i romanzi Ivan il terrorista (Robin, 2009) di Roberto Antolini; e È già sera, tutto è finito (Pendragon, 2010) di Tersite Rossi, pseudonimo di Marco Niro e Mattia Maistri.

Per il Centro di documentazione Mauro Rostagno, abbiamo pensato di riunire intorno a un tavolo gli autori - di generazioni, professioni, provenienze culturali diverse - per aprire un confronto sulle ragioni che li hanno portati a rivisitare proprio gli anni settanta del Novecento e le vicende che li hanno attraversati: dalla strategia della tensione alle contrapposizioni ideologiche.

 

Avevo un bel pallone rosso e blu, che era la gioia e la delizia mia.
Si è rotto il filo ed è scappato via, in alto in alto su sempre più su.
Sono fortunati in cielo i bimbi buoni, volan tutti lassù quei bei palloni.

Informazioni

Fondazione Museo storico del Trentino
tel. +39 0461 230482
fax +39 0461 1860127
info@museostorico.it
Posta PEC:  info@pec.museostorico.it

torna a inizio pagina Aggiornato il: 22/11/2010 10:14